Slot Machine su Facebook

Un business da 750 milioni di utenti

La rete è terra di conquista dei casino online. Facebook, la nuova frontiera. Un giacimento inesauribile di contatti che può arricchire il parterre di giocatori con estrema facilità, vista poi la sempre più popolarità del social network fondato da Mark Zuckerberg che nell’estate 2011 ha toccato quota 750 milioni di utenti. Un semplice giro digitando parole come “slot machine” o “slot online” o più semplicemente “slot”, e ci si può subito rendere conto di cosa stiamo parlando. Si parte con lo Slot Palace, 50mila utenti attivi mensilmente. Ancora di più è la Diligo Slots che procede spedita con trecentomila presenze mensili, per poi arrivare a quello che sembra il top. “Slotmania slotmachine”, applicazione che con oltre cinque milioni di utenti attivi mensilmente, è pronta a lanciare la sfida a tutti i casino online della rete. Le applicazioni italiane per il momento non sembrano avere ancora compreso le possibilità del social network.

  • Bonus
    Titan Bet Casino
    Perchè dovrei giocare?
    • 1000€ di bonus è il record dei record!
    Ottieni 1000€ Gioca
  • Bonus
    William Hill Casino
    Perchè dovrei giocare?
    • Perchè William Hill è il futuro del gambling online
    Ottieni 300€ Gioca
  • Bonus
    GD Casino
    Perchè dovrei giocare?
    • Perchè è tutto made in Italy
    Ottieni 200€ Gioca

Applicazioni senza protezione

Non ancora tutti, ma una grossa fetta di consumatori di Facebook hanno scelto, andando nella propria “impostazione account – protezione”, di spuntare la crocetta su “Naviga in Facebook con una connessione protetta (https) quando possibile”, cosa appunto visibile dalla “s” che si attacca al proprio “http” prima del doppio punto, le due slash e il resto dell’indirizzo internet. Per poter accedere alle applicazioni però, delle slot come di tutte le altre, bisogna necessariamente abbandonare la modalità sicura.

Una volta scelto di andare sull’applicazione, compare una nuova schermata dove la slot di turo chiede l’autorizzazione per accedere alle tue informazioni di base (nome, foto del profilo, sesso, reti, l'ID, la lista degli amici, e ogni altra informazione resa pubblica). Il consesso permette di poter iniziare il gioco, il rifiuto, amici come prima senza slot on facebook.

Slotmania, soldi veri come nei casino online

Fin’ora si è parlato di slot senza entrare nel dettaglio. Svago o business? Per dirla alla Corrado Guzzanti versione “Quelo” (il profeta new-age), la seconda che hai detto. Nella dimensione Facebook, come per i giochi online, i gettoni si comprano con le più celebri modalità di pagamento: PayPal, Nuova carta di credito (Visa o MasterCard), DaoPay, Visa Electron, Moneybookers, paysafecard, Western Union QuickPay, Bank Transfer e Ukash.

Cliccando su una di queste, compare automaticamente una nuova schermata con già nome e cognome impostati, la cifra corrispondente al numero di gettoni desiderati; resta solo da compilare il numero di carta di credito, data di scadenza e il codice di sicurezza. A quel punto non resta che cliccare su “completa acquisto” e il gioco è fatto. Anzi, il gioco può iniziare.

Al momento è solo For Fun

Era solo questione di tempo. Erano due innamorati destinati a incrostarsi. Le Slot Machine e Facebook. Il gioco d’azzardo online legalizzato il 3 dicembre scorso aveva già iniziato a proporre versioni puramente for fun. E anche ora, uno dei più celebri come SlotoMania (applicazione da migliaia e migliaia di utenti) è usufruibile unicamente con soldi fittizi. Per quanto infatti ci si possa sforzare di setacciare la rete (chiusa) del noto social network, tutte le applicazioni che si possono incontrare riguardano esclusivamente la modalità free.

Nei mesi scorsi si è parlato molto di 888, nota casa da gioco online legalizzata con certificazione dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, e il suo imminente sbarco canale creato da Mr. Zuckerberg, ma di fatto al momento in Italia si trova la pagina specifica con tutte le offerte non si può ancora giocare, men che meno real cash.

Diverso è il caso all’estero, nel Regno Unito, dove invece il casinò è già stato lanciato e sempre di più il popolo di Sua Maestà, se deve giocare alle slot machine, scelgono sempre di più Facebook.

Il futuro è real cash

Facebook se la deve vedere con i vari Twitter e Google Plus, e a giudicare da come il mondo tecnologico stia correndo, non c’è da sorprendersi che il network andrà costantemente migliorato. Ma aldilà di quello che verrà proposto, è indubbio che nei prossimi tempi (mesi?), nell’agenda dei piani alti ci sarà anche la questione del gioco d’azzardo, per il quale è presumibile i grandi colossi del gambling magari in un vicino futuro creeranno offerte promozionali specifiche.

A dispetto infatti del presunto calo di FB, è sempre di più la piazza del popolo. Non si aprono nemmeno più i giornali online. Un traffico da milioni di milioni di utenti che potrebbe presto riguardare anche le slot machine e il resto dei giochi d’azzardo online.